Il portale della musica Heavy Metal

www.holymetal.com
 
 
 
sei in Home » Recensioni » Counterstroke - "A Pair Of Steps Into Nothing" (***/***)
elenco recensioni

Counterstroke - "A Pair Of Steps Into Nothing" (***/***)

Line up:

HellNAliusta - voce, tastiera
Nick Magister - chitarra
Enrico Pigazzi - chitarra
Emanuele Vismara - basso
Marco Of’Age - batteria
 

voto:

7,5
 

recensione

Secondo demo autoprodotto per i Counterstroke, five piece “alternative” della provincia di Lecco, già attivo ormai dal 2008 che, dopo vari cambi di line up, sembra aver assestato una volta per tutte la propria formazione.
Non lasciatevi trarre in inganno dalla definizione “alternative”, che potrebbe fuorviarvi, magari facendovi pensare a cori rappati, piuttosto che a sterili chitarre pompate e via discorrendo…
Nei quattro pezzi presenti in “A Pair Of Steps Into Nothing” infatti, troverete quella melanconica decadenza propria di bands quali Type 0 Negative e Paradise Lost , il tutto riletto in chiave più attuale, per intenderci figlia di acts come A Perfect Circle o, nei frangenti più duri, addirittura degli ultimi Prong.
Se nell’opener “At The Borderline” colpisce infatti il riffing quadrato della coppia Magister/Pigazzi, nelle successive e più dilatate “Perfect Alchemy” e “Redemption’s Breath”, la fanno da padrona le vocals di HellNAliusta, che lasciando da parte gli inziali e sporadici growls, si cala perfettamente nella parte di narratore disilluso, aggiungendo anche un tappeto di tastiera indispensabile, anche se mai invasivo nel sound dei Counterstroke.
La quarta “The Hive”, introdotta da un tappeto di keys psichedeliche, seguite dal tempo spezzato del drummer Marco Of’ Age, è la degna conclusione di questo demo, pulsante ed esplosiva, alza il livello di tensione per il rush finale.
Se a tutto ciò si aggiunge una buona registrazione (ricordo che si tratta di un’autoproduzione!) ed una cover molto professionale, in stile Steve Smith per intenderci, direi che ai Counterstroke manca solo una label che li faccia firmare, per portarli finalmente al primo album!
Per gli amanti del genere e dei gruppi succitati, sicuramente una bella e nuova realtà, mantenete le dita incrociate quindi, in attesa del “Contraccolpo”.

Recensione di Alessio Aondio

tracklist

  1. At The Borderline
  2. Perfect Alchemy
  3. Redemption’s Breath
  4. The Hive

MetalNation WebTV

 

Archivio Foto

 

Recensioni demo

Siamo alla ricerca di un nuovo addetto per la sezione DEMO, gli interessati possono contattare lo staff di Holy Metal, nel frattempo la sezione demo rimane temporaneamente chiusa.

Wofango Patacca

Segui le avventure di Wolfango Patacca il boia di holymetal.com